Cellulare

Comunicazione: sono senza cellulare. Mi sento morire. Mi sento isolata dal mondo. Non ho il mio adorato telefono da un'ora e già ho le crisi di astinenza da sms con la mia amica V.. Sono assalita dall'ansia.

In questi giorni riceverò proposte lavorative fantastiche via cellulare ma non leggendole perderò tutte le chances. Alla luce di tutto questo credo sia stato un bene che si sia rotto il telefonino altrimenti non avrei preso consapevolezza della mia dipendenza, insana come tutte le dipendenze. Sarò forte e resisterò, senza pensarci troppo. Quando lo riavrò lo guarderò con distacco e riuscirò pure a non usarlo per le successive 2 o 3 ore. Non ho dubbi...ma allora perché mi sto arrovellando su quando potrò passare al primo store per un cellulare provvisorio?