Il calabrese per tutti. Lezione 2

Peperoncino calabreseAlcuni giorni fa squillò il cellulare della filosofa Ros. Era l'amica A., calabrese purosangue:

“Oooohh...” (n.d.a.: suono con la “o” prolungata che sta per: "Buongiorno, cara amica filosofa Ros, tutto bene oggi? Scusami se ti chiamo al lavoro, ma avrei bisogno di un tuo prezioso consiglio...").

“Oh, ciao amica A.. Dimmi tutto...”.

“Senti un po'...secondo te, che liquore sta bene con il succo d'arancia?”.

“Mah, se non ricordo male hai l'amaretto a casa. Credo che insieme stiano bene...”.

“...Uhmmm... Non ci avevo pensato...”.

“Che devi fare?”.

“Sto facendo i succhi di frutta per i ghiaccioli. Così mi sembra che l'estate sia vicina e me ne posso andare in Calabria, culla di tutte le civiltà e le culture esistenti, nonché la terra dove si parla la lingua del presente e del futuro. 'U capiscisti?”.

“Sì, ma...succhi di frutta con l'amaretto?”.

“Certo...uso il liquore come correttore di acidità! Vabbè, grazie, ho da premere ancora 5 o 6 chili di agrumi, quindi ciao!”.

L'amica A. è una donna pratica e concisa.

Ore 12 di ieri, al Tempio della Bellezza e del Benessere.

Entra l'amica A. per ragguagliare la filosofa Ros sulla produzione casalinga di 4 differenti ghiaccioli calabresi, gusti arancia/amaretto, arancia/vodka, arancia/limone/mandarino e Rum, infine limoncello con pochissimo succo di limone aggiunto. Su quest'ultimo prodotto, l'amica A. ha chiarito un paio di interessanti dettagli sulla sua produzione:

“Ho fatto due prove. La prima con poco limoncello perchè non ero certa che ghiacciasse...poi, quandu vitti ca 'nghiacciai tuttu...u divacai! Ho chiamato mia madre e diss' eu: “Oooohh, mà. Me sugnu 'mpuzzunata perchè non ghiacciava il liquore nei succhi di frutta per i ghiaccioli, poi finalmente ci sono riuscita...”.

Risposta della madre:

“Ah, i ghiaccioli al liquore...quelli che ti davo da piccola!”.

Poi ci domandiamo come mai l'amica A. è venuta fuori così...

Ecco di seguito la traduzione delle espressioni calabresi riportate nel testo:

1) 'u capiscisti? = hai capito? Ti è chiaro il concetto? (Regola grammaticale calabrese: anche per il presente, usare sempre i verbi al passato).

2) quandu vitti ca 'nghiacciai tuttu...u divacai = quando ho visto che si ghiacciava il tutto...ho abbondato (svuotando la bottiglia del limoncello nel succo di limone).

3) diss' eu = le dissi.

4) me sugnu 'mpuzzunata = sono incaz..ata nera.

E l'amica A....'mpuzzunata...lo è spesso e volentieri!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Dicembre 2017
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk