A te, che te ne stai nascosto a goderti ancora un po' il fresco...

In attesa del piccolo L.La filosofa Ros, programmatrice di ogni aspetto della sua vita, quest'anno non ha alcun progetto vacanziero ma ha un gran desiderio.

Lei spera di trascorrere qualche giorno in una clinica.

Non per poche ore, per una breve visita, ma per tanto tempo. Non stesa in un letto a farsi curare qualche malanno ma a zompettare felice in una camera e lungo il corridoio. Non a riposare nel silenzio di un luogo ovattato ma a chiacchierare e perchè no, canticchiare canzoncine. Senza tenere le braccia conserte ma dondolandole a ritmo di musica reggae.

Ancora una manciata di giorni e questa snervante attesa avrà finalmente termine.

Nel frattempo, la filosofa Ros ha acconciato il cespuglio, fatto la manicure e pensato a quale vestito indossare per il loro incontro.

Fra pochissimo la socia/sorella entrerà in una clinica uscendone con qualche chilo in meno. No, non deve fare la liposuzione, ha solo la pancia. E anche quella temporaneamente.

La filosofa Ros, a breve, ricoprirà un ruolo nuovo in famiglia e diventerà la zia filosofa del nipotino L..

Non ne può essere certa ma lo immagina con la faccina paffutella e tonda, gli occhi profondi e i capelli scuri. Iperattivo e furbo. Mangione e gaudente. Ammaliatore e fascinoso. Oltre a sembrare un fumetto Manga, grazie alle influenze materne.

La zia Ros si augura per lui la sregolatezza del genio ma anche la prudenza del riflessivo, la passione per tutte le strade del mondo e la libertà nella mente, un cuore grande e la vocazione al bene, la creatività, la curiosità e l'intuito, il coraggio ma non l'incoscienza.

E' auspicabile altresì che non sia un terremoto come i suoi genitori da piccoli, almeno per la tranquillità dei nonni e degli zii, che non tenti di fratturarsi tutte le ossa e di lesionarsi i legamenti entro i dieci anni come suo padre, che non dissemini il terrore fra i suoi coetanei come la sua dolce mammina da bambina.

Si spera che lui nasca invece affamato di vita e di panna montata come la zia, che si aggiri per la casa già a tre anni con l'atlante sotto il braccio come la zia, che ami la lettura e la scrittura come la zia, che sia accattivante e simpatico come la zia, che abbia tanti capelli, a cespuglio o di altra forma poco importa, come la zia, e che sia un po' svampito e anche un po' filosofo...come la zia.

Qualcosa dovrà pur prendere dalla zia...o no?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Agosto 2017
DLMMGVS
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog