Il voto, sempre e comunque

Votate M5S! Votate M5S! Italiaaaaani.....!La filosofa Ros stamattina si sente uno straccio. Sta peggio di due giorni fa e non meglio rispetto ad ieri. Sospetta si tratti di un virus sconosciuto proveniente dall'Africa sub-sahariana. Non sarebbe strano che avesse preso di mira proprio lei, fra milioni di individui.

La luce fuori dal tunnel insomma non la riesce a vedere nemmeno inforcando gli occhiali. Però è al suo posto al Tempio della Bellezza e del Benessere (altrui), ovviamente.

La povera Ros sogna disperatamente la domenica, per poter rantolare nel suo lettino, lagnarsi anche con i muri, perchè non c'è niente di meglio, quando si sta male, che la lagna fine a sè stessa a scopo catartico, farsi fuori litri di latte bollente con il miele, ciondolare fra letto e divano con la sua inseparabile copertina, e lasciare che la sua testa possa finalmente allentare la presa.

Oggi avrebbe voluto postare una spettacolare recensione per il Venerdì del libro ma ogni volta che, con sforzo sovrumano, afferra il libro prescelto, solo a leggere due righe le prende il voltastomaco. Ha dedotto quindi che è il caso di rimandare la sua partecipazione all'iniziativa di Paola di Homemademamma alla prossima settimana. Non si priverà comunque, in qualche raro momento di lucidità, di far tesoro dei consigli su avvincenti letture delle altre partecipanti.

Forse nei suoi due giorni di riposo la Ros, oltre a gemere per tutte le 48 ore di veglia, farà ben poco. Di certo dormirà e cercherà di lottare contro l'annebbiamento cerebrale che le ha intorpidito membra e sinapsi.

Una certezza lei però ce l'ha. Andrà a votare. A costo di raggiungere il seggio elettorale, situato praticamente a 50 metri dalla casa filosofica, in auto. A costo di scendere con la borsetta dell'acqua calda appesa al collo. A costo di usare il treppiedi. A costo di suscitare nel seggio reazioni di scompiglio e raccapriccio per il suo sguardo allucinato, il cespuglio scombinato, la bocca semiaperta e l'occhio all'ingiù. Lei voterà. E' terrorizzata dai possibili risultati ma eserciterà il suo diritto.

La Ros, prima di accasciarsi al suolo, vi esorta a non rinunciare al voto, care amiche e amici, di provare ad avere coraggio e cercare di dare una svolta a questo paese moribondo. Di menzogne ne abbiamo ascoltate abbastanza, non trovate?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Ottobre 2017
DLMMGVS
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog