Quattro chiacchiere sulla felicità

Calvin&HobbesCarissime amiche e amici, oggi la Ros vuole porvi delle domande.

Siete felici?

Vi siete mai fermati a riflettere su cosa vi rende gioiosi e positivi verso la vita?

Vi siete mai interrogati sul perchè alcune vostre giornate sono incancellabili nella memoria? Quali sono stati gli elementi che gli hanno conferito così tanto valore?

Avete mai analizzato dettagliatamente ciò che avete in questa vita, ciò che cambiereste e ciò che invece volete tenervi stretto?

Stilate un elenco, per Talete! E' incredibilmente utile!!

La filosofa Ros si sottopone ad una autoanalisi su questo tema piuttosto spesso e non solo se qualche evento ha condotto qualcuno dei suoi progetti o delle sue certezze su un altro binario o se è in pieno tumulto ormonale :-D.

Un anno fa circa, una giovane signora molto carina, in perfetta salute, mamma di una splendida bambina e compagna di un uomo benestante, fissò la Ros-sastra per un po' e poi le disse: "mamma mia Ros...ma tu sei sempre felice! Sempre sorridente! Sempre allegra...!" pronunciando queste parole come se lo stato d'animo ros-sastro un po' le pesasse.

La cosa non stupì l'allegra pulzella :-D, che al massimo si dispiacque per la signora, perchè non tutti sono capaci di guardarsi dentro, di decidere con coraggio di cambiare situazioni dolorose della vita, superando ostacoli anche ingombranti, oppure di razionalizzare e rendersi conto che a volte la felicità la si sta solo soffocando per concentrarsi su sciocchezze. Chi è debole o cieco trova molto più facile invidiare e attribuire alla sfortuna i propri fallimenti esistenziali.

Ognuno di noi sa cosa può renderlo felice. Ci sono aspetti che ci accomunano, come star bene o avere i propri cari accanto, e ci sono fattori variabili. La Ros ad esempio sa che per essere felice deve partire con suo marito ogni volta che le è possibile. E lei lo fa, e lo farà, finchè avrà le forze e la disponibilità.

La filosofa è una privilegiata e ne è consapevole, perchè credendo nel karma ha imparato ad accettare con rassegnazione e serenità molti eventi tristi, alcune privazioni, come la maternità, e nello stesso tempo ad essere felice per quello che ha e per quello che potrà provare a conquistare con il suo impegno. Lei è convinta che c'è sempre un motivo per cui le cose vanno in un certo modo e non sempre come noi vogliamo. Ciò non toglie che i progetti di cambiamento vanno coltivati e si deve provare a realizzarli. Non è meraviglioso avere dei sogni e cercare di concretizzarli? Andare a letto la sera sapendo che anche quel giorno si è messa una pietra per un progetto che si vuole portare alla luce?

Due sere fa il marito M. ha guardato la sposa Ros che a tavola si gustava la sua cenetta con voluttà estrema e l'ha guardata intensamente per qualche secondo. La filosofa, sentendosi osservata, si è voltata a guardarlo, continuando a masticare. Gli ha sorriso, cercando di apparire attraente nonostante fosse in modalità ascesso ad un molare a causa del bocconcino in bocca e pensando che lui le sparasse su due piedi una frase incredibilmente romantica. Si è preparata languidamente a ricevere un apprezzamento, quando lui le ha detto: "Amo...stasera hai un occhio leggermente più aperto dell'altro... Ti senti bene? Ti pulsa l'occhio destro? O il sinistro? Hai sonno? Sei stanca?" piombando di botto nella versione di grassoccia chiocciona.

"Amo...mi sento benissimo! I mie occhi sono probabilmente sempre stati così e te li tieni, perchè non ti concederò il divorzio nemmeno se strisci come un verme!!". Il marito M. è scoppiato in una risata e ha dato un bacio con lo schiocco alla sposina Ros, approfittando del fatto che aveva inghiottito per rispondere, e chiudendo con amore l'ennesimo siparietto.

Ecco, per la Ros-sastra suo marito incarna la pura essenza della felicità, per un amore che è fatto di forti sentimenti, premure e gioco, seguono i suoi familiari, con il nipotino L. in testa, e non solo perchè ha il gruppo sanguigno della zia, i colori ros-sastri e sta arricciando i capelli :-D, la sua salute, le cose belle che possiede, i ricordi che si costruirà con determinazione e forza una volta che avrà realizzato quanti più progetti possibili del suo infinito elenco.

I vostri ingredienti per la felicità, invece, quali sono?

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Marzo 2017
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog