Timballo di riso agli spinaci e al formaggio

fetta di timballo di riso agli spinaci...da notare l'originale decorazione...Per continuare a seguire la scia delle preparazioni "ripiene", la chef Ros due domeniche fa si è tirata su il morale con un paio di ricette davvero buone, consumate tra pranzo e cena.

Iniziamo con quella all'apparenza più complessa ma in realtà facilissima da cucinare.

Due premesse: la cuochina Ros ultimamente, nonostante il caldo, desidera pasticci calorici da infornare. Tanto al mare c'è già stata e ha rotto il ghiaccio della "prova costume"...ehmmm..a lei in realtà di questa famosa prova non gliene mai fregato un piffero...ma si usa dire così e allora diciamolo.

Di cosa si parlava? Ah, sì...la "prova costume" la cara Ros l'ha brillantemente superata quindi può continuare a sfornare cibi saporiti senza rimorsi.impasto per il timballo

In secondo luogo, la ricetta prescelta doveva avere come ingrediente principale gli spinaci, dal momento che nel frigorifero facevano capolino tre fasci di foglie fresche di questa verdura meravigliosa.

spinaci da insaporire in padella con un pezzetto di burroLa chef Ros ha partorito l'idea di un timballo di riso agli spinaci e al formaggio, per l'esattezza caciocavallo podolico.

Non vi dico che profumino nella sua cucina...

Per prima cosa lavate molto bene gli spinaci e lasciateli appassire in una pentola con il coperchio, lasciando solo l'acqua che bagna le foglie all'ultimo risciacquo. Poi scolateli, strizzateli quando si saranno raffreddati altrimenti rischiate l'ustione, e tritateli grossolanamente. Metteteli da parte, dopo averli insaporiti in padella con un pizzico di sale e una noce di burro.ingredienti per la preparazione del libidinoso ripieno del timballo

Preparate la pasta per il timballo. In una terrina versate 300 gr. di farina, 3 cucchiai di olio, una presa di sale. Impastate versando acqua a temperatura ambiente fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Ungete una teglia con olio d'oliva e stendete 2/3 della pasta così da foderare lo stampo sul fondo e ai bordi. Stendete il rimanente impasto in una sfoglia che dovrà poi ricoprire la vostra torta ripiena.

sistemate il ripieno nella base del timballoLessate al dente 200 gr. di riso. Mescolatelo con gli spinaci, un pezzettino di burro o un filo di olio, pezzetti di caciocavallo (ma andrà bene anche il provolone), tranne qualcuno che mangerete, una spolverata di parmigiano grattugiato, sale e pepe.

In ultimo aggiungete 2 o 3 uova sbattute e amalgamate il composto che verserete nella sfoglia. Livellate bene la superficie e copritela con l'altra sfoglia di impasto tenuta da parte. Sigillate bene il bordo e, con la pasta in eccesso, decorate il timballo.copertura del timballo e accattivanti decorazioni - da notare l'invidiabile fiorellino...

La chef Ros, la cui cucina è un imperante casino di carabattole, aggeggi strani, pentole di tutte le dimensioni, utensili dall'uso bizzarro, etc.., ha impiegato ben un quarto d'ora per cercare le sue formine, con cui ottenere perfette decorazioni, ma col cavolo che le ha trovate. Maledizione!

Distrutta, ha ceduto e armata di coltellino a punta è riuscita a ottenere questo triste e sbilenco fiorellino, qualche semicerchio e una manciatina di insulse palline.

timballo appena sfornatoSono certa che chiunque di voi la strabilierebbe con fantascientifiche decorazioni e delicate composizioni.

Lei e il marito M. si sono dovuti accontentare...ma la bontà del timballo ha reso la bellezza esteriore un dettaglio decisamente secondario. Così come dovrebbe essere nella vita...

Al prossimo piatto!

 

Se vuoi dare un'occhiata alla seconda ricetta, clicca quì.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Dicembre 2017
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk