Frittata di patate

Frittata di patate...da spazzolare in tre minuti!La filosofa Ros, come ha capito chi la segue su queste pagine, adora cucinare e ama sperimentare.

Tempo fa, su uno dei suoi blog preferiti, l'aveva colpita una ricetta molto semplice ma invitantissima. Una di quelle ricette che, una volta provate, ci si chiede "come ho fatto a non pensarci mai prima?".

Senza sapere il perchè aveva rimandato la sua preparazione fino a quando le è capitato di rileggerla e a quel punto ha dovuto sciogliere il dubbio "ma sarà davvero così buona?".

La ricetta in questione è riportata da Geillis de La foresta incantata come la "Frittata di patate di Mamma". Una delizia di rapida esecuzione e dalla facilità estrema di preparazione.

Il procedimento è stato variato dalla chef Ros a causa di lacune nella sua memoria, già labile in maniera preoccupante adesso, figuriamoci fra qualche anno (divagazione deprimente), e per l'impossibilità a riaccendere il PC in quel momento.cipolla in cottura

Lessate circa 1 kg di patate, spellatele e schiacciatele ancora calde, con una forchetta e con l'apposito schiacciapatate. La filosofa Ros ha optato per quest'ultimo. Non sia mai bruciare calorie preziose con un'operazione manuale...La forchetta è stata usata successivamente per salare e pepare il composto.

Geillis lessa le patate già sbucciate e lavate per togliere l'amido. La svampita Ros si è accorta di aver sbagliato...il giorno dopo. Il risultato è stato comunque ottimo. Assaggiate, assaggiate!!

patate schiacciate, sale e pepeIn una padella mettete a soffriggere una piccola cipolla o uno scalogno in 4 cucchiai di olio d'oliva. Poi amalgamate le cipolle alle patate.

Rivedendo l'esecuzione, acutamente Geillis procede a questa fase mescolando il tutto direttamente nella padella. La chef Ros, non ricordando esattamente, ha mischiato le patate e le cipolle in una ciotola a parte. Risultato: una ciotola in più da lavare. La chef Ros è molto avanti....

Livellate bene il composto nella padella usata per soffriggere la cipolla e cuocete per cinque minuti o fino a doratura. Poi, aiutandovi con un coperchio o un girafrittata, girate la frittata per farla cuocere anche l'altro lato. Solo se necessario aggiungete un altro po' di olio, senza esagerare, altrimenti la frittata potrebbe rompersi.cipolla da amalgamare al composto di patate

Una volta dorata, la frittata è stata servita e mangiata subito. Geillis ci dice che è squisita anche fredda. Noi non abbiamo sperimentato perchè ce la siamo spazzolata tutta e non ne è rimasto nemmeno un pezzetto. Comunque, era favolosa anche calda!

composto di patate livellato in padellaIl marito M. adora i rosti, mangiati in Svizzera e in Germania. Questa frittata, forse insolita da chiamare così perchè le uova non ci sono, li ricorda un po', benchè i rosti siano cucinati con le patate crude tagliate à la julienne e non già cotte e ridotte a crema.Frittata di patate...pronta da affettare!

La chef Ros la prossima volta metterà un po' di cipolla in più e raddoppierà le dosi così da ottenere due frittate e mangiare la seconda fredda il giorno dopo...eheheh...così vedremo come ci piace di più...!
Anche in questo, lei è molto avanti...

La filosofa Ros e soprattutto il marito M. ringraziano Geillis e la sua mamma sentitamente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Maggio 2017
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Suggerimenti

Tag-cloud


Articoli collegati

Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog