New York cheesecake alla Nutella

Fetta di cheesecake, con grondante Nutella :-))))L'ultima volta che il marito M., adoratore del cheesecake, ne ha potuto assaporare una fetta è stato l'anno scorso a Nottingham, durante una breve vacanza con la sua sposa.

Allora, ad ogni boccone che mandava giù, diceva "ma quando prepari un cheesecake tutto per me?".

Poverino!! Il fatto è che sua moglie, prima di diventare la sposa del marito M., non si sarebbe nemmeno sognata di prepararla perché a lei non piace, nè è mai piaciuta ai suoi familiari, cavie ros-sastre per ovvi motivi di convivenza.

Ma si sa che l'amore di Ros per suo marito non conosce egoismi....forse solo un po', poi capirete perchè...

Comunque una mattina la filosofa, in modalità ricercatrice, ha scoperto una bellissima versione di cheesecake con la Nutella sul blog della sua amica Raffaella, una meravigliosa strega dei fornelli che dalla sua cucina fa venir fuori squisitezze incredibili, spesso ipercaloriche. Insomma, le due donne sono sulla stessa lunghezza d'onda (sarà per questo che si sono adorate al volo :-)?base di biscotti sul fondo dello stampo

Questo dolce stupendo avrebbe soddisfatto i gusti di entrambi i coniugi, cheesecake per lui, Nutella per la filosofa. L'imbrana pasticciera Ros avrebbe reso felice anche lei, oltre che il suo amore.

Ecco quindi che ha copiato la ricetta di Raffaella e ve la propone oggi, pur avendola preparata qualche settimana fa, proprio il giorno prima che suo marito si mettesse a dieta e iniziasse un serrato piano fitness, facendo piombare la cucina ros-sastra in uno stato di profonda depressione. Dopo due settimane, il marito M. ancora tenta di coinvolgere quell'ameba di sua moglie in qualche attività sportiva ma lei è forte, e non cederà! Ahah!

tuorli e zucchero montatiVeniamo al dolce. Già gli ingredienti, dal punto di vista calorico, mettono i brividi.

Per la base: 180 gr. di biscotti secchi, tipo Oro Saiwa (l'amica strega ha usato le Gocciole Dark, infatti la base è scura e sicuramente ancora più libidinosa della base della Ros, che ha usato i frollini alla crema di riso), 100 gr. di burro.

Per il cheesecake: 3 uova, 250 gr. di ricotta, 250 gr. di mascarpone, 100 gr. di zucchero, 1 bustina di vanillina.

Copertura: Nutella a cascata :-))))

Procedimento con premessa.composto pronto per essere versato nello stampo

Raffaella ha usato uno stampo tondo dai bordi apribili, piuttosto alti. Insomma l'ideale per questo dolce. La pasticciera Ros dei poveri, ancora priva di una tortiera di 24 cm., figuriamoci con i bordi apribili, è ricorsa al solito stampo da plumcake, rivestito di carta forno per poter sformare la torta, una volta raffreddata. Il risultato è stato comunque gradevole alla vista. Ciò non toglie che la filosofa si dovrà dare una mossa e cercare questa benedetta tortiera, e già che c'è, con i bordi apribili!

Inserite i biscotti nel Bimby, care amiche, e tritateli finemente. Nel frattempo sbattete il burro nel microonde, scioglietelo e unitelo al trito di biscotti. Non siate frettolose e amalgamate bene il composto, che presserete sul fondo e, volendo, anche sui bordi.

Cominciate ad accendere il forno a 175° e nel frattempo montate con un frullino i tuorli con lo zucchero, fino a quando saranno spumosi e chiari. A questo punto aggiungete la vanillina, la ricotta e il mascarpone, sempre mescolando.

cheesecake pronto per essere infornatoInserite la farfalla nel Bimby, lavato e asciugato, e montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ferma, impostando la temperatura a 40°, e aggiungeteli al composto, mescolando dal basso verso l'alto, per far incorporare aria.

Versate la crema sulla base di biscotti secchi e infornate per una mezz'ora.

La Ros, che per la prima volta osservava un cheesecake nel forno, si è terrorizzata nel vedere il dolce che da gonfio ad un certo punto si è abbassato al centro. Seguendo le istruzioni stregonesche ha abbassato la temperatura a 150° e ha continuato la cottura per altri venti minuti, fino a quando è uscito perfettamente pulito uno stecchino di legno.

Sfornato il dolce, l'apprendista pasticciera Ros è corsa a chiedere rassicurazioni alla sua amica, che l'ha seguita con una gentilezza e pazienza da primo premio. Raffaella...sei una vera amica!!

Raffreddato il dolce, la Ros lo ha delicatamente tirato fuori dallo stampo, confidando nella resistenza della carta forno, che non l'ha tradita, e lo ha cosparso di Nutella, vivendo un intenso momento di emozione.cheesecake pronto...non c'è stata l'intenzione di lasciarlo un po' in frigorifero prima dell'assaggio!!

Il dolce andava subito messo in frigorifero e magari mangiato ben freddo. Il marito M. non ha voluto aspettare, la Ros era curiosa e quindi il cheesecake è stato immediatamente assaggiato.

Raffaella ha dato prova alla sua apprendista di possedere sul serio poteri stregoneschi, dal momento che la filosofa l'ha trovata eccezionale e ha eletto questo dolce fra i suoi preferiti, ponendole tra l'altro il dubbio di aver sempre assaggiato delle schifezze.

Il cheesecake, quel poco che era rimasto, è stato riposto in frigo e per cena era già finito. La Ros vi conferma però che mangiato ancora più freddo, era decisamente insuperabile!!

A questo punto, non resta che invitarvi a dare uno sguardo alle ricette di Raffaella...che lei mica sa fare solo dolci da svenimento, eh?

Ciao e alla prossima ricetta!!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Novembre 2017
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk