Crostata torronata

Crostata torronataQuesta crostata molto particolare è stata preparata un paio di fine settimana fa, in occasione della visita in casa degli affiatati coniugi della mamma ros-sastra.

Ci sono persone a cui non va mai bene niente al primo colpo, che provano un piatto e dicono "è buono, buonissimo...però ci avrei messo questo ingrediente in più!" oppure "è squisito ma forse senza questo aroma sarebbe stato meglio" o ancora "davvero ottimo ma...se provassi a cambiare il ripieno?". Insomma, incontentabili.

Voi conoscete qualcuno che rientra in questa tipologia?

La Ros conosce sua madre :-D, il perfetto archetipo dell'eterna scontenta. E il bello è che lei nega di essere così...mentre le figlie le fanno notare spesso che tale lato del suo carattere lo esterna in ogni occasione, anche quando acquista abiti, elettrodomestici o qualunque altra cosa, quando pranza fuori o se visita un posto mai visto precedentemente.

Ad ogni modo questa crostata la pasticciera Ros l'aveva provata alcuni anni prima e ricordava che a sua madre era relativamente piaciuta ;-), mentre il marito M. non l'aveva mai assaggiata. Quale occasione migliore di una tranquilla domenica in famiglia per riproporla, condividerla sul blog e partecipare al delizioso contest di Valentina?Crostata torronata...tutto è pronto per l'assemblaggio!

La Ros ha utilizzato uno stampo da 22 cm, quindi piuttosto piccolo, dimezzando il quantitativo degli ingredienti rispetto alle dosi riportate nel suo fedele libro Idee per torte e biscotti. Per la pasta frolla la pasticciera non è ricorsa alla ricetta del Bimby ma a quella ormai collaudata e che piace tanto a casa sua.

Impastate velocemente 250 gr. di farina 00 con un uovo, 100 gr di zucchero, 100 gr di burro o margarina a pezzetti, 1 pizzico di sale, buccia grattugiata di limone e per questa crostata 1 cucchiaio di Liquore Strega, ideale accompagnamento per il ripieno torronato. Formate una palla con l'impasto e mettetelo in frigo mentre preparate il torrone. Con il Bimby farete davvero in un attimo...!

Inserite nel boccale la farfalla e montate a neve ferma 2 albumi per 2 minuti a velocità 2/3, impostando la temperatura a 40°. Metteteli da parte.

Crostata pronta per il fornoSenza lavare il boccale, tritate 100 gr di mandorle con 100 gr di zucchero per 4 secondi a velocità Turbo e mettete anche questi da parte. Sempre a velocità Turbo tritate per 3 secondi 100 gr di buon cioccolato fondente.

Adesso non resta che amalgamare delicatamente gli ingredienti per il ripieno.

Aggiungete al cioccolato tritato le mandorle con lo zucchero e incorporate gli albumi. Velocità 2 per una ventina di secondi, spatolando.

Versate il composto sulla pasta frolla che avrete steso nello stampo e cuocete in forno preriscaldato a 170° per una ventina di minuti.Contest

La crostata torronata è squisita da mangiare fredda e non temete che il ripieno possa essere duro, non lo è affatto, è morbido e profumatissimo. Una bontà divina!! E la leggera nota di Liquore Strega lo rende perfetto!

Il marito M., come sempre, ha fotograto e gradito il dolce e in quell'occasione la madre ros-sastra ha mangiato e non ha proferito parola...fiuuuu :-D!!

Con questa ricetta Ros partecipa al contest La Torta della domenica del blog Lecosinebuone.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Aprile 2017
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog