Polpettone di patate con ricotta e verdure

Fetta di polpettone vegetariano con contorno di insalatina fresca e poco condita (che vitaccia...)Care amiche, ecco la vostra ricercatrice che vi aggiorna sulle ultime settimane di dieta e serrato piano fitness...e i risultati dei suoi studi :-).

Fameeeeeee, cibi insapori e tristi e dolori muscolari!!! Ahahah. Però siamo a quota meno 5 chili, che non son proprio pochi in poco più di un mese, non trovate :-)?

Ros ha riscontrato che, quando si è molto motivate e l'ago della bilancia scende, c'è indubbiamente un sottile piacere nel constatare che si sta dimagrendo, ma solo se siete molto forti potrete pesarvi ogni giorno, perchè ci sono spesso inspiegabili aumenti, anche dopo una cena ad acqua e tozzi di pane.

Proseguendo con il regime dietetico e lo sport, questi sbalzi di peso rientrano subito dopo (non è vero, a volte è necessaria anche un'intera settimana, e in questi 7 giorni prendereste la bilancia e la lancereste dalla finestra, correndo poi a svuotare il frigo, ahahah). Se siete deboli, pesatevi una volta a settimana.

Ros si pesa la mattina, ogni mattina, non perchè è forte ma perchè è masochista, e il marito M. si accorge subito di come è andata. Se sente tremare i vetri delle finestre grazie a un urlo disumano, c'è stato un aumento, se sente una pazza che si autoincita e si autoincensa, allora è andata bene.

"Evvai...sei una grande, Ros!!! Hai una forza di volontà straordinaria! Tiè tiè, ciccia malefica!! Un giorno conterò di nuovo le mie ossa e tu sarai sconfitta, patetica scatola di latta e vetro!! Ti umilierò, ti beffeggerò e tu dovrai subire in silenzio, espiando il tuo sadismo nei confronti di chi vuole dimagrire...!". Solo un esempio.

Durante la dieta la vostra salivazione aumenta ad ogni passaggio pubblicitario in televisione. Sullo schermo vedete scorrere solo immagini di cibo....patatine fritte, nuove creme da spalmare, risotti fumanti che vengon fuori da assurdi imbuti di plastica trasparenti (e per trovare allettanti anche questi, siete messe molto male). La sera è un tormento e Ros pratica training autogeno, inizia a fissare un punto del soffitto e invoca uno stato di trance. Lei finora è sempre riuscita a resistere, non è mai corsa in cucina per addentare qualcosa. Un'eroina...Polpettone pronto per il forno caldo

La cena è infatti il momento più drammatico della giornata, soprattutto in pieno inverno, soprattutto con un inverno così rigido che ti fa desiderare una leccornia saporita, fumante e scrocchiarella in superficie...invece di una tazza di latte con cereali di riso e frumento.

Al supermercato gli affiatati coniugi (il marito M. è a dieta anche lui ma con risultati che hanno dello straordinario rispetto a quelli della sua sposa e lei ne è felicissima :-)) fanno scorte di cereali, verdure, legumi, frutta...e marmellate. La fetta biscottata con marmellata o confettura a colazione è l'unico momento di dolcezza della giornata, quindi vai a sbizzarrirsi con i vari gusti...albicocche, arance, more, amarene, pesche e così via. Dite un frutto alla tizia...lei ce l'ha in dispensa in un pratico vasetto! Ros si addormenta sognando la fetta biscottata che cambia colore ogni mattina :-P.

Ma veniamo alla faccenda critica. I cibi dietetici non sono proprio un punto di forza della sottoscritta, come ben sapete. Farsi venire in mente pietanze buone ma leggere non è nel DNA di Ros per cui la dieta la abbatte sotto il profilo della cucina..ma lei ci prova.

La domenica, quando quindi ha un po' di tempo per preparare qualcosa di più elaborato, cerca anche di sperimentare qualche ricetta light (ahahah). I risultati non sono sempre soddisfacenti ma il povero marito di una vegetariana a dieta deve pure vedere ogni tanto a tavola un piatto diverso da un'insalata scondita e da una polpettina di soia cotta nel sugo di pomodoro :-D.

Ecco quindi che Ros ha cucinato lo scorso fine settimana un gustosissimo polpettone di patate e ricotta, totalmente vegetariano, il cui spunto è stato preso dalla rivista Sale&pepe ma ovviamente modificato da lei a scopi dietetici. In poche parole...seguendo il procedimento proposto dalla rivista doveva essere fantastico, questo è solo buono :-D

Gli ingredienti: 1 kg di patate, 250 gr di ricotta (la ricetta originale ne prevedeva 100 gr. ma dinanzi alla ricotta non si può lesinare, soprattutto se non si rosola, nè si frigge, nè si unge :-D), 1 carota, 2 zucchine, 1 gambo di sedano, 1 cipollotto, 1 uovo + 1 tuorlo (per Ros solo un uovo), 80 gr. di pangrattato, grana padano grattugiato 40 gr., timo q.b., basilico q.b., olio evo q.b., sale q.b..

Finalmente è cotto il polpettone e finalmente Ros può mangiare :-DProcedimento: cuocete le patate con la buccia ben lavata fino a quando non risultano morbide. Pulite le verdure e tritatele grossolanamente.

Rosolate il cipollotto con 4 cucchiai di olio e aggiungete le verdure (se siete a dieta versate una tazzina d'acqua nell'olio, così da far cuocere le verdure stufandole, oppure bollitele semplicemente), aggiustate di sale e fate cuocere per pochissimi minuti. Ros ha dato solo un bollo alle verdure, poveraccia ;-).

Eliminate la buccia alle patate e riducetele in puré, unite il grana, l'uovo, la ricotta, le erbe aromatiche che preferite, le verdure, 50 gr. di pangrattato e il sale. Mescolate, amalgamate bene il composto e trasferitelo su un foglio di carta forno, disposto sulla leccarda. Formate il polpettone e aiutatevi con il dorso di un cucchiaio a renderlo liscio. Spolverizzatelo con il pangrattato rimasto e cuocetelo in forno a 180° per 30/40 minuti.

Commento: è buono, prevale il sapore del sedano che magari non a tutti può piacere per cui se ne può ridurre la quantità. Probabilmente, anzi...sicuramente, rosolando il cipollotto e di seguito le verdure è molto più saporito ma anche così non ci si poteva lamentare. D'altronde...si è a dieta, o no? La ricotta è un perfetto sostituto del burro, rende morbida e gustosa la patata ed è senza dubbio più leggera.

L'aspetto forse lo penalizza ma il polpettone andava tagliato con calma, magari aspettando che si raffreddasse un po'...ma chi ce la faceva?? :-D.

Alla prossima ricetta light (chi l'avrebbe mai detto, vero?) e a qualche altro chiletto in meno per essere più carine a San Valentino. Auguri, ragazze innamorate!!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Novembre 2017
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk