La Ros londinese

Tower BridgeDeliziose amiche/amici, oggi la Ros vuole raccontarvi un po' i suoi giorni londinesi, lasciarvi qualche fotografia e un paio di aneddoti sulla vacanza.

Come sapete, gli affiatati coniugi sono partiti con gli amici calabresi purosangue, coppia collaudata sul fronte viaggi e soprattutto sotto il profilo dello "gnamming". Cene indimenticabili costellano le loro avventure fuori dall'Italia. A pensarci bene...anche quelle nell'ameno comune di S., cittadina di A. non sono da meno ;-D.

Giunti in hotel, per favorire la vicinanza delle due coppie, una simpatica receptionista ha proposto di assegnare ai fantastici 4 le stanze contigue, immaginando forse pigiama party e fiumi di birra.La Stele di Rosetta al British Museum

In realtà le frizzanti coppie, varcata la soglia dell'albergo dopo l'intera giornata trascorsa a scarpinare senza sosta, strisciavano sui gomiti lungo il corridoio, guidate magistralmente dal mancato marine amico G. e svenivano sul letto, fino al mattino dopo, quando una robusta colazione all'inglese li attendeva al buffet e dove, in particolare le due delicate signore, si trasformavano in fameliche belve.

In hotel la loro assenza dopo il ritorno in patria si è fatta certamente notare durante il breakfast, quanto la loro presenza...

La Ros e il marito M. si sono cuccati la camera senza barriere architettoniche e ora la filosofa viaggiatrice ve la descrive.

L'Abbazia di WestmisterLa stanza per chi è costretto ad usare la sedia a rotelle è più ampia per consentire i movimenti, ha molti accessori ad un'altezza inferiore rispetto a quella normale, la doccia è priva di piatto, il letto è un po' più basso. E' perfetta per i portatori di handicap e lodevole è la loro presenza negli hotel.

Gli affiatati coniugi hanno appeso le loro giacche praticamente sul pavimento moquettato, hanno lavato i denti piegandosi a 90° e hanno rischiato di allagare il bagno per fare la doccia, però tutto ciò gli è servito a capire che hanno una fortuna sfacciata ad avere di solito le comuni, microscopiche camere negli alberghi!Big Ben

Il marito M. ha martellato il gruppo con le meraviglie della metro londinese e gli incredibili vantaggi della London Pass.

"Ragazzi, per ottimizzare i tempi e ammortizzare la spesa della nostra mitica carta, dobbiamo usare tantissimo la metropolitana, il mezzo ideale per preservare le forze e guadagnare tempo! Seguitemi!".

Il Parco di St. JamesProbabilmente i ricordi del marito M. della metropolitana londinese, risalenti a quando era un adolescente, si sono col tempo confusi. Chilometri di corridoi e decine e decine di scale. Il marito M. è stato zittito con tre sguardi aggressivi.

Nei giorni a Londra, i 4 hanno visitato l'Abbazia di Westmister, dove la filosofa Ros non ha potuto coronare il sogno di farsi scattare una foto mentre lei impersonava Kate e l'amica A. la Pippa Middleton che reggeva la parte bassa del piumino ros-sastro, per il divieto di scattare foto all'interno della Chiesa.I parchi hanno folgorato i fantastici 4...

Una fotografia memorabile è stata sottratta all'album degli affiatati coniugi.

"Meno male che c'era il divieto..." ha commentato il marito M.. Secondo la filosofa a volte al coniuge sfugge la rilevanza di alcune geniali proposte di sua moglie ;-D...

Ovviamente i 4 non si sono persi Tower Bridge, la Torre di Londra, dove sono custoditi i gioielli della corona, il British Museum, dove i mariti hanno spintonato decine di turisti per fotografare la Stele di Rosetta, Buckingham Palace e tanti altri magnifici edifici e monumenti.

Piccadilly Circus by nightPreso un tipico autobus rosso a due piani, dopo lo sfracassamento perpetrato dalla Ros-sastra ai danni dei tre compagni di viaggio, i 4 si sono spinti in tanti punti della città e non si sono privati di attraversare poi a piedi Hyde Park, St. James e Green Park, deprimendosi non poco per la pulizia e la bellezza dei parchi, in confronto a quelli italiani.

Sull'onda delle lamentele, durante la passeggiata a Green Park, la filosofa Ros e l'amica A. hanno intravisto alcune file di sedie a sdraio poste sui prati e si sono dette: "ma dai! Anche le sedie a disposizione per ammirare il laghetto hanno gli inglesi! Ma è meraviglioso!". Fiondatesi sulle due più vicine, le due si sono stese, hanno allungato le gambe dolenti e hanno cominciato a chiacchierare come due arzille vecchine al parco, godendosi il riposo e il paesaggio molto english.La Cattedrale di St. Paul

Peccato che a spezzare l'idillio sia stato un omino che è venuto a battere cassa per le sdraio. Le due hanno avuto uno slancio atletico irripetibile nell'alzarsi. La Ros dubita che il suddetto tizio abbia capito qualcosa di ciò che gli ha risposto l'amica A. in calabroinglese, ossia "t'ampugni! Sorry and bye bye" (= espressione idiomatica che, in tale contesto, si sarebbe potuto tradurre così: con il cavolo che sborso tutte queste sterline per due misere sedie a sdraio; sei impazzito, inglese da strapazzo? Non vedrai mai i miei soldi...attaccati al tram rosso e spillali a qualcun altro... Comunque, mi dispiace per te, ma non per noi, e arrivederci. Il saluto non si nega a nessuno). L'amica A. è ruvida quanto la carta vetrata, non c'è rimedio a questo...:-D.

La Torre di LondraIn aeroporto, in attesa del volo che le avrebbe riportate in Italia, le due donne si sono rilassate al punto da dormicchiare anche in piedi, stese sui bagagli, appoggiate alle ringhiere, con le braccia penzoloni. Inguardabili foto sono state scattate a tradimento. Inutile dire che quelle non le vedrete mai....:-D.

"Ehi, Amo! ... Quando ripartiamo per Londra??? Mi è piaciuta troppissimooooo!!!"

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerchi qualcosa?

Che ore sono?

Che giorno è?

Giugno 2017
DLMMGVS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Suggerimenti

Tag-cloud


Spot

Social Media Links

TwitterFacebookFeed

Archivio Post

Directory Blog

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Award Winning Voyeurism and Personal Journal Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Miglior Blog